Gabbia con telaino da melario per il trattamento antivarroa

Sabato 08/07/2017

Appunti di apicoltura

Zona: Belluno
Meteo: Cielo sereno, temperatura 30 °C

Lo scorso anno ai primi di luglio inserii l’ape regina in una gabbietta standard piccola in occasione del trattamento antivarroa da effettuare dopo 24 giorni circa nel momento in cui tutta la covata è disopercolata e la varroa è in fase foretica.

Pensare alla regina rinchiusa per tutto questo tempo in uno spazio così ristretto non mi convince molto. Per questo ho pensato di auto-costruire delle gabbiette molto più accoglienti che io chiamo suite per la generosa superficie disponibile. Passo dai 35 centimetri quadrati della gabbietta piccola ai 518 centimetri quadrati della gabbietta con telaino da melario (superficie 15 volte maggiore) predisposta per lo più con un foglio cereo che può essere costruito dalle api operaie ceraiole permettendo all’ ape regina di non bloccare l’ ovodeposizione e ripartire subito con sprint dopo il trattamento.

gabbietta standard (sup 35 cm2)

dav

gabbietta con telaino da melario ( sup 518 cm2)

gabbia telaino per ape regina

gabbia telaino per ape regina

Cosa ho fatto:
– Ho ritagliato un pezzo di compensato fissandolo con graffette alla cornice del telaino;

compensato fissato al telaino

compensato fissato al telaino

– Ho fissato il foglio cereo al compensato;

foglio cereo fissato

foglio cereo fissato

– Ho ritagliato un pezzo di un escludi regina di plastica  fissandolo alla base con delle graffette;

– Ho avvitato 2 gancini sul lato superiore del telaino per permettere di aprire e chiudere la griglia plastica per l’inserimento e la fuoriuscita della regina;

gabbia telaino per ape regina

gabbia telaino per ape regina

Ora posso ingabbiare la regina in prigionia forzata ma necessaria per combattere in modo efficacie la temibile varroa. Per il trattamento userò gocciolato di sciroppo e apibioxal come descritto qui.

Vedi gli appunti di apicoltura

Luca Serafini

fragolebio