Verifica delle scorte di candito

Domenica 19/02/2017

Appunti di apicoltura
Zona: Belluno
Meteo: Cielo nuvoloso, temperatura +3 °C

Le api stanno apprezzando molto il gradito dono del candito. Ho utilizzato 2 metodi di somministrazione per valutarne l’efficacia:

Il sistema con il contenitore di plastica forato alla base (per il procedimento vedi qui). Le api stanno ripulendo la vaschetta, tra qualche ora sarà completamente svuotata.

candito in vaschetta

 

Il sistema con il cono nutritore inserito direttamente nel sacchetto di plastica del candito (per il procedimento vedi qui)

cono nutritore

cono nutritore per candito

 

Tra i due metodi vince sicuramente quest’ ultimo.

I vantaggi sono molteplici:

– uso direttamente il sacchetto senza perder tempo a travasare il candito nella vaschetta di plastica,

– il cono nutritore tiene sollevato il sacchetto consentendo alle api di mangiare agevolmente tutto il candito,

– il candito non cola fuori dal sacchetto essendoci tanti piccoli fori e non un’unico grande foro. Evito quindi lo spreco di parte del prodotto che altrimenti andrebbe a cadere nel vassoio di ispezione sotto

candito caduto nel vassoio

– il candito rimane morbido per più lungo tempo agevolando la nutrizione delle api

sacchetto candito

Vedi gli appunti di apicoltura

Luca Serafini

fragolebio

Leave a Comment