Regolatore elettronico di velocità del drone (ESC Electronic Speed Control)

I motori del drone per poter funzionare necessitano di essere collegati ad un dispositivo elettronico chiamato ESC (Electronic speed control) che mi permette di controllare e variare il numero di giri da 0 al valore massimo dipendente dalla tipologia del motore e dalla tensione applicata. Ad esempio i miei motori da 1000 KV applicando una tensione di 11,1 Volt possono raggiungere idealmente una velocità che va da 0 a 11100 giri al minuto. Ogni motore avrà bisogno del suo ESC quindi per il quadricottero dovrò installare 4 ESC uno per motore.

IMG_20150403_070555

( esc rctimer SK da 30A)

E’ importante dimensionare correttamente l’esc in base alla potenza del motore ed alla batteria utilizzata. Nel mio caso i motori turnigy da 1000KV possono raggiungere una potenza massima di 210 W, utilizzando una batteria da 11,1 Volt il mio ESC dovrà poter erogare una corrente almeno di I=P/V 210/11,1 Volt = 18,9 Ampere. Con questa tipologia di motori e batteria quindi la mia scelta si è indirizzata su un ESC da 30 Ampere.

Un regolatore elettronico di velocità sottodimensionato si può guastare causando lo schianto del drone. Per questo generalmente piuttosto va preso leggermente sovradimensionato per non incorrere in spiacevoli incidenti.

Ecco il link per l’acquisto degli Esc

Regolatore elettronico di velocità 30 Ampere

ESC 30A

Vai a Progetto Drontek

Vedi gli altri progetti in BIOARDUINO LAB

Iscriviti alla mia Newsletter (trovi il modulo nella colonna di destra), ti informerò sulle novità e sui nuovi tutorial gratuiti condivisi. A presto

Luca Serafini
fragolebio

Leave a Comment