Progetto SRF fragole bio

Questo progetto nasce con l’idea di valorizzare una porzione di terreno nella provincia di Belluno. Grazie all’utilizzo prevalente di elementi di recupero è stato possibile realizzare un piccolo fragoleto biologico in serra con impianto di irrigazione automatico e recupero dell’ acqua piovana. Il sistema di pompaggio utilizza al 100% energia pulita del sole derivante da un pannello fotovoltaico che mantiene sempre carica una batteria a 12 Volt.
Il risultato di questo progetto è un prodotto genuino e completamente biologico. Terriccio, concime, trattamenti radicali e fogliari sono naturali. Questo può essere un piccolo esempio di come i prodotti chimici si possono assolutamente evitare avendo in ogni caso una buona produzione di fragole nel rispetto dell’ ambiente e della salute del consumatore. Se siamo quello che mangiamo nutriamoci naturalmente.

Di seguito lo stato di avanzamento del progetto:

19-10-2013 Iniziano i lavori con lo scavo da trenta metri per il posizionamento del tubo interrato da un pollice

Progetto SRF

19-10-2013 Il tubo collettore è coperto, il terreno è ripristinato

Terreno ripristinato

14-12-2013 La struttura prende forma

IMG_1382

2 thoughts on “Progetto SRF fragole bio

  1. Ciao, devo solo farti i complimenti! Bellissimo lavoro! Volevo anche chiederti qualche dettaglio per la costruzione della serra, volevo farne una anche io ma mi servirebbe qualche dritta. Ti ringrazio se mi contatti.

    • Ciao Marco, volevo proprio nei prossimi giorni pubblicare il tutorial per la costruzione della serra. Volevo realizzare una guida passo passo per la sua realizzazione. Per qualsiasi informazione scrivimi pure, ciao a presto

Leave a Comment