Parassiti delle fragola: Nematodi

I nematodi sono dei minuscoli vermi difficili da vedere ad occhio nudo che si insediano nello strato radicale del terreno succhiano la linfa vitale della piantina di fragola. Oltre che ad essere dannosi poichè portano ad un deperimento repentino della piantina compromettendo la produzione, sono portatori di virosi per le piante attaccate.

I nematodi più pericolosi per le fragole sono il Ditylenchus dipsaci e il Meloidogyne.

Ditylenchus dipsaci: Questo nematode trova favorevoli i terreni umidi, attacca le radici della pianta rovinandole con necrosi. Si sviluppa in modo ottimale con una temperatura tra i 15-20 °C.

Meloidogyne: Provoca danni alle radici con l’insorgere di piccole bolle. Con il tempo la pianta di fragola  rallenta la sua crescita con un evidente appassimento fogliare nelle ore più calde generato dallo stress radicale.

nematodi

 nematodi

Rimedi naturali

Se le piantine di fragola sono coltivate in piena terra il cambio di locazione del fragoleto ogni tre anni risulta essere una tecnica efficacie per prevenire questo parassita. Se le fragole si trovano dislocate rialzate fuori suolo in vasi o sacchetti è ancora più semplice prevenire i nematodi sostituendo il terriccio e le piantine vecchie di due o tre anni con piantine nuove virus esenti.

E’ inoltre possibile eseguire la sterilizzazione del terreno utilizzando la tecnica della solarizzazione eseguibile nel periodo caldo tra giugno e agosto:

– il terreno da trattare viene vangato e rimescolato;

– viene inumidito con abbondante acqua;

– viene fissato un telo di nylon trasparente facendolo aderire perfettamente al terreno;

Per debellare i nematodi il terreno trattato dovrà raggiungere temperature diurne vicine ai 40 gradi per almeno un mese

solarizzazione terreno con nylon terreno con tecnica solarizzazione

Nemamix: Estratto di origine vegetale a base di erbe che ripristina l’equilibrio dei nematodi nel terreno. Va diluito con acqua e distribuito sul terreno in primavera una settimana prima della messa a dimora delle fragole.

Olio di Neem: Diluire in acqua alcune gocce d’olio nebulizzando su pianta e terreno. (circa 5-10 gocce ogni litro d’acqua).

fragolebio

Leave a Comment