Malattie fragole: Scarsità di potassio

L’elemento più importante per la crescita completa della pianta di fragola è il potassio. Questo è protagonista nei principali processi vegetativi trovandosi presente in grandi quantità in tutte le sue parti. Grazie al Potassio le fragole saranno dolci e di un colore rosso intenso.

Fornire alla pianta un concime ad alto contenuto di questo elemento significa incrementare gli zuccheri semplici presenti nelle fragole che risulteranno quindi di un gusto dolce apprezzato ed intenso. Dalle prime fioriture alla maturazione dei frutti, bisogna incrementare l’apporto di Potassio che è assorbito per circa il 60-70% dalla pianta.

carenza potassio (foto carenza di potassio fase iniziale)

carenza di potassio 2

 (foto carenza di potassio fase avanzata)

I sintomi della carenza di questo elemento comportano principalmente un rallentamento dello sviluppo della pianta che produce meno fiori e nei casi più gravi una clorosi lungo i margini delle foglie più grandi e vecchie che si scoloriscono tendendo ad un colore rossastro, in alcuni casi si possono anche accartocciare e seccare completamente.Se la carenza persiste anche le foglie più piccole e giovani si scoloriscono e la pianta si indebolisce anche nell’ apparato radicale risultando più vulterabile ad attacchi patogeni.

Noi ci siamo trovati molto bene con il concime liquido biologico a base di Borlanda contenente il giusto mix dei principali elementi Azoto, Potassio e Fosforo. Per guarire la pianta può andare bene un qualsiasi fertilizzante biologico specifico a base di potassio evitando però il cloruro di potassio che può risultare tossico riducendo la crescita e la produzione di fragole.

fragolebio

Leave a Comment