Fragola rifiorente capri

FRAGOLA RIFIORENTE CAPRI

VARIETA’: Fragola rifiorente di grosso calibro dalla produttività molto elevata. Può raggiungere un peso medio di 14-15 grammi. E’ notevole l’intensità fogliare e la tolleranza alle più note malattie fungine e l’oidio.

PERIODO DI PRODUZIONE: Da Maggio a Ottobre, in serra si può anticipare il raccolto di primavera di 2-3 settimane mentre in autunno si può ritardare fino ai primi freddi.

FRUTTI: Fragola di forma conica regolare, di un rosso intenso e brillante con calice di media dimensione. Il suo gusto è molto dolce, la sua consistenza è elevata.

 

fragola capri

COLTIVAZIONE: Si presta bene per la coltivazione in pieno campo e anche in vasi fuori suolo. Le fragole frigoconservate si piantano da gennaio a marzo; quelle in vaso in qualsiasi mese dell’anno.Il terreno deve essere ben concimato possibilmente tendenzialmente acido. La distanza ottimale è di 50 cm tra le file e di 35/40 cm lungo le file. Per la raccolta di frutti sani e puliti è consigliabile pacciamare il terreno evitando così che la fragola si sporchi e marcisca a contatto con la terra umida. Concimare a giuste dosi, un eccesso di fertilizzante può portare ad un eccessivo sviluppo vegetativo a sfavore della produttività. Le foglie e i mazzetti floreali vecchi vanno costantemente tagliati favorendo in questo modo la crescita delle nuove foglie e dei nuovi fiori.

fragolebio

Fragola rifiorente Anais

ANAIS

VARIETA’: Fragola rifiorente dalla produzione elevata, di calibro medio bella e buona, dolce e saporita. E’ una pianta dalla vegetazione rustica.

PERIODO DI PRODUZIONE: Da maggio a ottobre. In serra si può anticipare il raccolto di primavera di 2-3 settimane e ritardarlo in autunno fino ai primi freddi.

FRUTTI: Fragola dolce, brillante dal buon aroma. Mantiene una dolcezza costante per tutto il periodo di produzione. Si conserva bene fino ad alcuni giorni dopo il raccolto.

fragolebio anais

COLTIVAZIONE: Si presta bene per la coltivazione in pieno campo e anche in vasi fuori suolo. Le fragole frigoconservate si piantano da gennaio a marzo; quelle in vaso
in qualsiasi mese dell’anno.Il terreno deve essere ben concimato possibilmente tendenzialmente acido. La distanza ottimale è di 50 cm tra le file e di 35/40 cm lungo le file. Per la raccolta di frutti sani e puliti è consigliabile pacciamare il terreno evitando così che la fragola si sporchi e marcisca a contatto con la terra umida. Concimare a giuste dosi, un eccesso di fertilizzante può portare ad un eccessivo sviluppo vegetativo a sfavore della produttività. Le foglie e i mazzetti floreali vecchi vanno costantemente tagliati favorendo in questo modo la crescita delle nuove foglie e dei nuovi fiori.

fragolebio

Fragola rifiorente Annabelle

Fragola rifiorente Annabelle

VARIETA’: Fragola rifiorente dalla produzione regolare, di buon calibro bella e buona, dolce e saporita.

PERIODO DI PRODUZIONE: Da maggio a ottobre. In serra si può anticipare il raccolto di primavera di 2-3 settimane e ritardarlo in autunno fino ai primi freddi.

FRUTTI: Fragola dall’aspetto brillante, dolce simile come gusto alla fragolina di bosco. Mantiene una dolcezza costante per tutto il periodo di produzione. Ogni mazzo florale mediamente raccoglie dai 3 ai 5 frutti dal peso medio di 10-15 grammi.

 Progetto SRF Raccolto record giugno

COLTIVAZIONE: Si presta bene per la coltivazione in pieno campo e anche in vasi fuori suolo. Le fragole frigoconservate si piantano da gennaio a marzo; quelle in vaso
in qualsiasi mese dell’anno.Il terreno deve essere ben concimato possibilmente tendenzialmente acido. La distanza ottimale è di 50 cm tra le file e di 35/40 cm lungo le file. Per la raccolta di frutti sani e puliti è consigliabile pacciamare il terreno evitando così che la fragola si sporchi e marcisca a contatto con la terra umida.

PRODUTTIVITA‘: La fioritura e la raccolta sono costanti durante tutto il periodo dalla primavera all’ autunno.

fragolebio