Acqua con bicarbonato di sodio e aceto contro l’oidio

Un rimedio efficace per combattere l’oidio risulta quello di utilizzare una soluzione composta da acqua, bicarbonato di sodio e aceto. Risulta un utile alternativa alle soluzioni con zolfo. Il bicarbonato di sodio ha pH neutro, ciò significa che non altera il pH della terra anche se somministrato per via radicale potrebbe impedire il corretto assorbimento del ferro della pianta portandola a clorosi ferrica.

bicarbonato di sodio e acqua

bicarbonato di sodio

Dosi per un litro di prodotto:

Per ogni litro d’acqua indicativamente vanno mescolati un cucchiaio grande di bicarbonato di sodio e un cucchiaio di aceto. Per favorire l’azione fissante risulta utile aggiungere un pò di sapone di marsiglia o comunque puro sapone in pasta a base potassica ( circa 20 gr per litro) oppure un cucchiaio d’ olio (oliva, girasole, arachidi, colza).

Nebulizzare la soluzione sulle piante colpite da oidio possibilmente la sera o la mattina presto o comunque nelle ore di minore insolazione poichè temperature alte superiori a 35°C possono provocare bruciature delle foglie. Ripetere il trattamento a distanza di qualche giorno.
Io utilizzo questo preparato come tecnica preventiva contro l’oidio spruzzandolo sulle piante di fragola ogni quindici giorni.

vedi altri antiparassitari biologici

fragolebio

Leave a Comment